Troppi lavoratori in Giappone

In Giappone ci sono 6 milioni di lavoratori in eccesso. Era dal 1980 che non si raggiungeva un livello così alto. Sono questi i dati raccolti dal report annuale sullo status quo dell’economia nazionale, realizzato dal governo. Lo scorso anno i posti in eccesso erano appena 380.000. Questo aumento elevato è stato causato in modo particolare dalla crisi economica, a tal punto che, secondo le stime, se non ci sarà una ripresa della produzione in tempi brevi, il mercato del lavoro potrebbe peggiorare ancora. Secondo il report, le aziende giapponesi hanno tentato di mantenere i livelli di occupazione precedenti alla crisi economica, ma non potranno continuare così a lungo. Nel settore manifatturiero sono 3,69 milioni i lavoratori in eccesso, che si sono trovati tra il mese di gennaio e quello di marzo a non avere nulla da fare (contro le 60.000 unità dello scorso anno). Se i 6 milioni di lavoratori in eccesso perderanno il lavoro, il tasso di disoccupazione potrebbe salire al 14%, livello mai raggiunto prima, nemmeno nel periodo peggiore del dopoguerra, quando il tasso di disoccupazione era del 5,5%.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: