“Il Sole di Hiroshima” a Parma

La Biblioteca Internazionale Ilaria Alpi di Parma, in collaborazione il Ministero degli Affari Esteri, l’Ambasciata e il Consolato del Giappone e l’Associazione Nipponica, organizza per oggi una giornata dedicata al ricordo e alla commemorazione del bombardamento di Hiroshima: “Il Sole di Hiroshima, per la pace e per l’ambiente”. La manifestazione inizierà alle ore 17:00 con il laboratorio “1000 gru per Sadako”, a cui possono partecipare sia i bambini che gli adulti, per realizzare gru in origami, che poi saranno inviati al Parco della Pace di Hiroshima. Alle ore 19:00 ci sarà un incontro con Kano Tatsunori, artista nato a Hiroshima nel 1954 e residente a Bologna da 25 anni, dal titolo “Il sole di Hiroshima: la memoria degli uomini”. L’artista racconterà l’attacco è stato vissuto dai giapponesi e come questa esperienza ha portato alla nascita di movimenti per la pace e la tutela ambientale. Alle ore 20:30, nel Parco Ducale, si svolgerà la cerimonia “Tōrō nagashi: le lanterne galleggianti”. In Giappone questa cerimonia conclude la festa dedicata agli antenati e le lanterne di carta vengono affidate alla corrente dei fiumi o alle maree dell’oceano. La stessa cerimonia inoltre viene celebrata per ricordare le vittime dei bombardamenti di Hiroshima e Nagasaki. Sadako è una bambina entrata nella storia del Giappone. Sopravvissuta alla bomba atomica, si è però ammalata di leucemia. Animata da un forte desiderio di vivere e cercando di seguire una antica tradizione, ha deciso di realizzare con l’origami mille gru di carta: secondo la leggenda ingatti ogni malato che le avesse realizzate avrebbe ottenuto la guarigione. Ma il 25 ottobre 1955 il male ha preso il sopravvento su di lei. Secondo alcune versioni è riuscita a realizzare solo 644 gru, secondo altre ha superato le 1.000. Dopo la sua morte è diventata un simbolo di pace ed i suoi compagni di classe hanno fatto erigere una statua per ricordarla, in cui è rappresentata mentre sorregge una gru di carta. Ogni anno in questi giorni, in migliaia giungono davanti alla sua statua per renderle omaggio.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: