Rebiya Kadeer è arrivata in Giappone

Rebiya Kadeer, leader degli uiguri in esilio, si è recata in Giappone per una visita, che durerà 5 giorni. La notizia del suo arrivo non è piaciuta a Pechino. Dalla Cina infatti era arrivata la richiesta al Giappone di rifiutare la visita della Kadeer, negandole il visto di ingresso. La Kadeer è sbarcata a Tokyo questa mattina alle 6:30, direttamente da Washington. E’ probabile che la donna voglia sfruttare la visita per “attirare l’attenzione della comunità internazionale e chiedere sostegno per i diritti della minoranza musulmana” dopo i violenti scontri che sono avvenuti all’inizio di luglio nella regione cinese dello Xinjiang. Per il governo cinese negli scontri sono morte circa 200 persone, mentre Rebiya Kadeer parla di migliaia di morti. Domani mattina la donna terrà una conferenza stampa. Previsto anche un incontro con Taro Aso, ma per motivi di sicurezza non sono stati resi noti i dettagli dell’incontro. Per la Cina, la Kadeer è una pericolosa terrorista, coinvolta in attività separatiste.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: