Taro Aso scioglie la Camera Bassa

Il governo giapponese ha accolto la richiesta del primo ministro, Taro Aso, di sciogliere la Camera Bassa. Inizia così il nuovo periodo che porterà alle elezioni del 30 agosto. Aso aveva assunto la carica di premier lo scorso settembre come quarto primo ministro dopo le elezioni del 2005 vinte da Junichiro Koizumi. Dopo la sconfitta alle elezioni amministrative di Tokyo, il primo ministro ha deciso di sciogliere la Camera bassa e chiedere elezioni anticipate. Secondo i recenti sondaggi, le elezioni potrebbero essere vinte dal Partito Democratico e, se le previsioni si dovessero realizzare, il Partito Democratico andrebbe al potere dopo più di 50 anni di dominio del Partito liberaldemocratico. Per Yukio Hatoyama, leader del Partito democratico, “queste sono elezioni importanti, rivoluzionarie per consentire ai politici di prendere la guida del governo giapponese”. Hatoyama ha dichiarato inoltre che il suo partito dovrà “affrontarle con il sentimento di una missione storica”. Taro Aso si è scusato, tramite un discorso andato in onda in televisione, per gli errori compiuti durante la sua gestione del governo ed ha dichiarato che “la confusione all’interno del partito ha contribuito alle recenti sconfitte nelle amministrative”.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: