Fisco giapponese contro Amazon

Il fisco giapponese accusa Amazon di non aver pagato le tasse per un totale di 14 miliardi di yen. I pagamenti non effettuati risalirebbero al periodo tra il 2002 e il 2005. Amazon non è convinta dell’ingiunzione al pagamento e vuole discutere la questione con il fisco statunitense, dato che tra i due paesi esiste un trattato bilaterale in base al quale le aziende americane che operano in Giappone possono avere delle esenzioni fiscali. In quegli anni Amazon ha regolarmente pagato le tasse in America, anche per le attività che ha svolto in Giappone.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: