Trapianti sui bambini: sarà possibile?

Il Giappone vuole approvare una legge che permetterà di effettuare trapianti anche sui bambini e di donare gli organi di bimbi che per qualche motivo hanno perso la vita, eliminando il limite minimo di 15 anni d’età attualmente in vigore. La Camera dei Rappresentanti giapponese ha approvato una proposta di legge per cercare di interrompere i viaggi della speranza all’estero, a cui sono costretti i piccoli bambini che hanno bisogno di un trapianto. Da anni attivisti e politici si stanno battendo per mettere un freno al turismo dei trapianti. Namie Nakazawa, attivista e madre di un bimbo morto mentre attendeva di ricevere un organo nuovo, ha dichiarato: “Purtroppo non possiamo tornare indietro e offrire aiuto alle famiglie che sono dovute andare all’estero o hanno perso un figlio, ma questo è un primo passo affinché in futuro nessuno debba fare questa esperienza”. Ora la proposta dovrà passare alla Camera dei Consiglieri.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: