I Kodò tornano in Italia

I Kodò, i tamburisti giapponesi dell’isola di Sado, tornano in Italia per un nuovo spettacolo. Il 15 Maggio si esibiranno nel Teatro Verdi di Firenze, per una tappa del One Earth Tour – Europe 2009, che toccherà varie città per proporre per la prima volta fuori dal Giappone la performance “Ekkyo: oltre i confini”. I Kodò sono nati nel 1971, sull’isola di Sado, per iniziativa di un gruppo di giovani che volevano studiare e promuovere la musica tradizionale giapponese. Per farlo utilizzano il taiko, il tamburo giapponese, in vari formati e dimensioni. Nel momento in cui suonano i tamburi, riescono a creare una vera e propria danza, “finalizzata al contatto fisico con lo strumento e capace di un ventaglio di sfumature sorprendenti, un insieme di vibrazioni dense e profonde fino alle radici del suono”. Nella lingua giapponese il termine “Kodò” indica il battito del cuore, fonte primaria di ogni ritmo. Ma questa parola può significare anche giovane percussionista. Nello spettacolo, che dura circa 2 ore, percussioni, danza e voce si fondono per “celebrare e esplorare i confini tra tradizione e contemporaneità, tra femminile e maschile, tra divino e umano”. Per maggiori informazioni sulla data fiorentina, consultare il sito www.nipponica.it o inviare una email all’indirizzo info@nipponica.it.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: