Norme giapponesi contro il terremoto

Il Giappone possiede una delle normative più moderne sulle costruzioni antisismiche, tanto da essere presa come esempio. Questo perché il paese ogni anno è colpito da più del 20% delle scosse più forti registrate in tutto il mondo. Così l’obiettivo principale del Giappone è portare la quota di abitazioni antisismiche, che possono resistere a scosse di 6-7 gradi della scala giapponese, dall’attuale 70% al 90% di tutti gli edifici entro il 2015. Questo obiettivo potrà essere raggiunto con incentivi fiscali per le ristrutturazioni. Nel gennaio del 2006 è stata approvata una revisione alla legge in materia edilizia. Eiji Kitano, capo della prevenzione disastri del centrale quartiere di Minato-ku a Tokyo, ha dichiarato: “Abbiamo realizzato strutture come strade sopraelevate e metropolitane in grado di resistere a terremoti violentissimi. Molto dipende dalla tipologia della scossa, ma pensiamo che le infrastrutture primarie possano reggere alle onde”. Uno dei punti di forza della legge in materia edilizia è il cemento armato “flessibile”, che può assorbire torsioni e spinte. Secondo le nuove tecniche antisismiche, vengono realizzati carrelli sotto le fondamenta degli edifici medio piccoli, che annullano le scosse; per quanto riguarda invece i grandi edifici, vengono inseriti dei veri e propri ammortizzatori. Gli edifici più grandi a Tokyo hanno uno scheletro d’acciaio temperato molto flessibile e leggero e si caratterizzano per l’uso di laterizi ridotti al minimo. E tra gli edifici ci deve essere una distanza minima di 50 centimetri, per diminuire il rischio di incendi a catena dopo eventuali terremoti.

1 Response so far »

  1. 1

    Hyo said,

    Post utilissimo, ho guardato da qua alcune informazioni per la mia tesina d’esame, sei grande!


Comment RSS · TrackBack URI

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: