Esperti giapponesi in Abruzzo

Nelle ultime settimane, subito dopo il terremoto che ha colpito l’Abruzzo lo scorso 6 aprile, sono giunte nel capoluogo della regione diverse squadre di esperti, tecnici e ingegneri dal Giappone e dalla California per studiare gli effetti del sisma. Dalle prime rilevazioni effettuate, la conformazione del territorio è stata una delle cause a determinare il gran numero di danni. Gli studiosi giapponesi sono stati inviati dalle università di Tokyo, mentre quelli americani dalle università di San Francisco per effettuare uno studio sulle caratteristiche geologiche delle aree colpite. Per Silvia Mazzoni, ricercatrice di origine italiana dell’Università di San Francisco, “è ancora presto per trarre delle conclusioni. Abbiamo acquisito una serie di dati ma dobbiamo ancora studiarli. Certo è che guardando gli effetti del sisma, c’é stata sicuramente una doppia componente: quella relativa alle tecniche di costruzione e quella legata alle caratteristiche geologiche del sottosuolo”.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: