Boss della Yakuza diventa monaco buddista

Monaco buddista

Monaco buddista

Un boss della Yakuza, la mafia giapponese, è diventato un monaco buddista. Ma questo importante cambiamento non convince gli investigatori. Tadamasa Goto, uno dei principali capi della mafia giapponese, ha scelto di rinchiudersi in un tempio buddista, per meditare, e di rinunciare alla guida del suo “esercito”, formato da 1200 persone. Il motivo che avrebbe spinto il boss è sconosciuto. L’unica cosa certa è che l’uomo, di 66 anni, ha chiesto ospitalità nel tempio Joganij, dove è stato accolto dagli altri monaci. Secondo Jishu Tsukagoshi, Goto vuole “tagliare con il passato e cambiare la propria vita. Ma solo il tempo dirà se tutto questo è vero”. Per alcuni, la decisione è stata presa a causa del “cono di luce mediatica” che le imprese del boss degli ultimi mesi hanno gettato sulla mafia giapponese. Il boss infatti ha subito un’operazione di trapianto al fegato, all’UCLA di Los Angeles: operazione pagata con una donazione di centomila dollari. Inoltre ha organizzato una grande festa per il suo compleanno, ospitanto cantanti famosi. Questi episodi non sarebbero piaciuti ai capi del clan Yamaguchi, perché il boss avrebbe attirato troppo chiasso nei confronti del clan stesso. E per questo Goto avrebbe deciso di ritirarsi a vita contemplativa.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: