Santuario dei manga e dei videogiochi

Il governo del Giappone ha deciso di dedicare un santuario ai manga e ai videogiochi, uno dei principali prodotti da esportazione made in Japan. A Tokyo infatti sta per essere realizzato un santuario dedicato alla cultura pop del Sol Levante. Il progetto è stato presentato dall’Agenzia per gli Affari Culturali e sarà il primo nel suo genere ad essere finanziato e gestito totalmente da un ente governativo. L’ente ha a disposizione 11,7 miliardi di yen, che corrispondono a circa 88 milioni di euro, per realizzare il progetto. Il santuario sarà realizzato in una nuova area espositiva nel centro di Tokyo e ci sarà spazio per manga, cartoni animati, videogiochi e opere di arte contemporanea giapponese. Obiettivo dell’idea è quello di “creare un centro nazionale comprensivo per l’arte mediatica” e “promuovere il meglio della cultura popolare del Giappone a livello internazionale”. Nel museo saranno raccolte le opere più significative delle arti digitali e non contemporanee. Inoltre i visitatori potranno leggere manga, guardare film d’animazione e giocare con i videogame.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: