Fujimoti condannato per violazione dei diritti umani

Diritti umani

Diritti umani

Alberto Fujimori, ex presidente peruviano di origine giapponese, è stato condannato a 25 anni di carcere perché riconosciuto colpevole di crimini contro l’umanità. Secondo il giudice, le accuse rivolte a Fujimori sono state provate “ben oltre ogni ragionevole dubbio”. Ad ogni modo l’ex presidente ha dichiarato che farà ricorso. Fujimori era accusato delle stragi di Quartieri Alti e dell’Università La Cantuta, avvenute a Lima nel 1992 e nel 1993 dallo squadrone della morte “La Colina”. Tra il 1991 e il 1992 lo squadrone provocò la morte di 25 persone. Fuori dal tribunale ci sono stati scontri tra i seguaci di Fujimori e un gruppo di sindacalisti. Un simpatizzante di Fujimori è stato ferito alla testa a causa del lancio di una pietra. Keiko Fujimori, figlia dell’ex presidente, di professione avvocato e parlamentare, ha dichiarato che la condanna del padre è “un’aberrazione, che istiga odio e vendetta”. I fujimoristi sono pronti a scendere in strada in maniera pacifica per appoggiare Fujimori, “il migliore presidente che ha avuto il Paese, che ha vinto il terrorismo”. Nel 2000 Fujimori si è rifugiato in Giappone, dopo essere stato accusato di corruzione. L’associazione Human Rights Watch è soddisfatta per la condanna: “dopo esser sfuggito alla giustizia per tanti anni, alla fine Fujimori dovrà pagare per alcuni dei suoi crimini”.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: