Scetticismo per la proposta di cacciare le balene solo in acque territoriali

Lunedì scorso, a Londra, una commissione della Conferenza Internazionale sulle Balene ha proposto di autorizzare il Giappone a continuare la caccia alle balene nelle proprie acque territoriali in cambio di un ridimensionamento delle spedizioni scientifiche nell’oceano Antartico. Ma dal Ministro per le politiche agricole e ittiche, Shigeru Ishiba, è arrivato parere contrario. Infatti secondo il ministro “il Giappone non può accettare una proposta che ponga fine al programma di ricerca sulle balene”. La Conferenza Internazionale presenterà una proposta ufficiale al Giappone durante il vertice dei Paesi membri che si svolgerà a giugno in Portogallo, per cercare di trovare un accordo con gli stati che sono contrari alla caccia delle balene. Sara Holden, capo della campagna anti-caccia di Greenpeace, ha dichiarato: “La promessa di ridurre il numero delle balene uccise sembra allettante, ma il diavolo si nasconde nei dettagli”.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: