Gli elefanti fanno le addizioni

Da sempre si dice che una delle caratteristiche degli elefanti è di avere una memoria di ferro.
Ma non tutti immaginano che questi animali sanno anche fare le addizioni.
Questo è ciò che affermano alcuni ricercatori dell’Università di Tokyo, dopo aver fatto alcune prove con un elefante di nome Ashya.
Secondo i ricercatori giapponesi questo elefante è in grado di addizionare piccole quantità e di identificare quale sia la maggiore.
Per arrivare a questa conclusione, i ricercatori hanno fatto una semplice prova: hanno preso 2 secchi vuoti e li hanno messi davanti all’elefante. Successivamente hanno fatto cadere 3 mele nel primo secchio ed 1 mela nel secondo secchio. A queste hanno aggiunto 4 mele nel primo secchio (che così ne conteneva 7 in totale) e 5 nel secondo secchio (che ne alla fine ne conteneva 6).
L’elefante è stato in grado di capire che nel primo secchio c’erano più mele ed ha iniziato a mangiare da quello.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: